Due nuovi innesti per Promotica Centurioni

Dalla Top 10 ecco Francisco Del Valle (mediano di mischia, 1997) e dal Verona Rugby Elia Villa (estremo, 2002)
VILLA CARCINA –  Francisco Geronimo del Valle ed Elia Villa sono due nuovi giocatori della formazione seniores di Promotica Centurioni, in serie A. Nato nel 1997 a Còrdoba, in Argentina, Francisco è  un mediano di mischia non nuovo al campionato italiano, avendo indossato nella scorsa stagione la maglia della Lazio in top10 (formazione poi retrocessa a fine stagione).Elia Villa, classe 2002, 93 kg per 185 cm, può giocare sia come ala che come estremo. Ha iniziato a giocare nel Velate rugby per poi passare al Verona,  in serie A.Roberto Marchiori, Coach di Promotica Centurioni: «Del Valle è un mediano giovane ma già esperto, avendo giocato in Top 10 ed anche in Argentina a un ottimo livello. E’ un giocatore di carattere, un comunicatore, un leader in campo. Lavora bene in attacco e sta metabolizzando al meglio il nostro sistema di gioco.Villa è un centro d’impatto. Dotato fisicamente e con la giovinezza dalla sua. Sicuramente è un buon rinforzo per noi».Luca Raza, General Manager di Promotica Centurioni: «Cercavamo un mediamo di mischia che potesse sostituire Dusi, infortunatosi la scorsa stagione, e abbiamo trovato in Francisco del Valle il sostituto. Ha molta voglia di dimostrare tutte le sue qualità. Lo abbiamo molto apprezzato in queste prime fasi di preparazione, in particolare sotto l’aspetto della distribuzione del gioco».Francisco Geronimo del Valle: «Sono molto felice di far parte della famiglia Centurioni. Mi sto ambientando molto bene. I miei nuovi compagni di squadra che mi hanno accolto benissimo.L’obiettivo di quest’anno è di inserirmi rapidamente nel gruppo e dare il mio contributo. Per quanto riguarda i miei obiettivi personali voglio continuare a crescere come mediano di mischia a e perfezionare i dettagli tecnici per essere il più efficiente possibile».Elia Villa: «Sono contento di far parte di questo bel gruppo di giocatori. Spero di riuscire a performare al massimo in questa stagione. Sono contento di iniziare una nuova esperienza e darò il massimo per farla fruttare al meglio sia personalmente che per la squadra».