I match casalinghi a Ospitaletto

Prima a Ospitaletto contro il Rugby Franciacorta, poi la trasferta piemontese a Biella

Agonismo e campanilismo non sono sinonimi. I Centurioni Rugby Lumezzane hanno dimostrato con i fatti di credere fermamente nel valore aggiunto rappresentato da partnership con altri club, elemento di crescita sia interna sia per l’intero movimento rugbystico.

Una filosofia che ha trovato nel Rugby Franciacorta un interlocutore convinto della bontà della medesima condotta. Nella stagione agonistica 2018/2019 la formazione Seniores dei Centurioni – impegnata nel campionato di serie B – disputerà i match casalinghi presso l’ASO Stadium di Ospitaletto (via Martiri della Libertà); una soluzione provvisoria, che durerà il tempo necessario al completamento dei lavori di rifacimento e riqualificazione del Centro sportivo Dei Pini a Cogozzo di Villa Carcina.

Non solo. I due club proseguiranno nel percorso comune iniziato la scorsa stagione: una collaborazione tecnica con frequenti sedute di allenamento condivise, match amichevoli, lavori tecnici specifici condotti in sinergia. «L’intervento al campo Dei Pini di Villa Carcina potrà essere ultimato solo a stagione inoltrata, perciò abbiamo chiesto ospitalità al Rugby Franciacorta – afferma il presidente dei Centurioni Rugby Lumezzane Ottorino Bugatti –. Colgo l’occasione per ringraziare la società franciacortina per la generosa premura che ci consente di disputare la prima fase di campionato presso l’ottimo impianto del Rugby Ospitaletto; e la ringrazio per aver dato continuità alla della proficua collaborazione tecnica intrapresa l’anno scorso. Auguro a entrambe le squadre che la prossima sia una stagione di soddisfazioni, ciascuna nel proprio campionato».

«Siamo felici che altre importanti realtà credano nella crescita condivisa grazie alla partnership fra club geograficamente vicini – dichiara il presidente del Rugby Franciacorta Andrea Bulgari –, ritenendo che il cambiamento sia un segno di forza. Accettare il cambiamento significa guardare avanti, come già abbiamo dimostrato con la collaborazione trasversale fra i club di Gussago e Ospitaletto, da cui è nato il Rugby Franciacorta».