Under 16: battuto Mantova 20-12

I ragazzi di Fiorenzo Gobbi accedono al terzo turno dei barrages per l'Élite

Under 16: battuto Mantova 20-12

I ragazzi di Fiorenzo Gobbi accedono al terzo turno dei barrages per l'Élite

Per i Centurioni Under 16 allenati da Fiorenzo Gobbi esordio positivo nella corsa dei barrages per l’accesso al girone Élite.

Nel secondo turno (conquistato dopo la rinuncia del Rugby Sondrio all
’esordio) i rossoblù hanno superato sul prato del Dei Pini gli avversari del Rugby Mantova con lo score di 20-12.

Una vittoria importante, in grado di trasmettere la giusta dose di fiducia per quanto fatto e sul lavoro che ancora andrà svolto durante la stagione. 

Tornando alla cronaca del match, sono gli ospiti a partire con il piede giusto. Gli uomini di Gobbi, infatti, nei primi minuti sono costretti nella propria metà campo, con Mantova che pressa, fino a centrare il bersaglio grande al 12’. Una meta trasformata e i Centurioni vanno sotto per 7-0. L’inerzia del match è però presto destinata a cambiare.

L’ottima difesa dei primi minuti fa vacillare le certezze ospiti e i rossoblu acquisiscono gradualmente maggiore decisione, fino a diventare padroni di territorio e ovale per buona parte dell’ora a disposizione. Lo dice anche il tabellino. Al quarto d’ora, Perini suona la sveglia, schiacciando l’ovale oltre la linea avversaria. Sette minuti più tardi giunge il bis con Zanetti e con il medesimo ritmo Aurola cala il tris al limite dello scadere della frazione che si chiude sul 15-7.

La ripresa è ancora di marca rossoblu. Bugatti, al 5’, trova la meta del bonus e il tabellone segna 20-7. Gli ospiti tornano a pressare nei minuti finali, mettendo a segno la meta del 20-12. Il pressing si protrae fino allo scadere, ma sono bravi i padroni di casa a difendere con attenzione e qualità.

Molto soddisfatto al termine il tecnico Gobbi: «I ragazzi hanno superato egregiamente questa prima prova, dimostrando di essere un gruppo di qualità, sebbene costituito in larghissima parte da giocatori freschi di approdo in Under 16. Era molto importante giungere a questo battesimo con elementi acquisiti e tanta voglia di dimostrare: aspetti sui quali la squadra ha risposto ottimamente. Il lavoro da svolgere è ancora lungo e intenso, rivolto in particolare alla comprensione e alla gestione della touche, oltre all’occupazione del campo, ma lo potremo affrontare con ancora maggiore fiducia nei nostri mezzi».

Prossimo appuntamento con i barrages domenica 23 settembre quando alDei Pini di Cogozzo i Centurioni affronteranno per il terzo turno della competizione l’FTGI Rugby Ligues. Fischio d’inizio alle 12.30.