Buon test contro il Rugby Fiumicello. E venerdì in campo contro il Rugby Brescia

L'head coach Filippini: «Soddisfatto di forma fisica e interiorizzazione della nostra nuova filosofia di gioco»

Un altro passo in avanti nella preparazione dell’inizio del nuovo campionato di serie B è stato compiuto nel terzo test amichevole di questa pre season disputato contro il Rugby Fiumicello, formazione di serie C1.

Al “Rossaghe”, il 15 di Filippini ha superato gli avversari mettendo a segno sette mete, contro gli zero punti degli avversari.

Le segnature sono state realizzate da Aru, Morandi e Cuello nella prima frazione, mentre nella seconda hanno schiacciato l’ovale oltre la linea Corvino, Codinotti, Schevchuk e Seye.

«Era una partita attraverso la quale intendevamo testare anche lo stato di forma dei giocatori – ha commentato il direttore tecnico Francesco Filippini -. Con lo staff tecnico abbiamo registrato sostanziali progressi, con miglioramenti nel gioco sia difensivo che offensivo. Allo stesso modo, abbiamo potuto registrare significativi passi in avanti in termini di comprensione della nostra nuova filosofia di gioco. Nel complesso credo che siano promosse senza riserve le fasi statiche, mentre necessitiamo di ulteriore lavoro di affinamento nell’esecuzione dei passaggi e di altre gestualità individuali».

Tornando al match, Filippini ha sottolineato il «ritmo apprezzabile e la buona predisposizione al lavoro del gruppo, mentre si è reso evidente il ritardo dei giocatori che, per varie motivazioni, non hanno potuto sostenere una preparazione continua e costante».

I Centurioni Rugby Lumezzane ringraziano il Rugby Fiumicello per il positivo test e si preparano all’ultimo, prima dell’esordio a Capoterra di domenica 14 ottobre, contro il Rugby Brescia che si terrà venerdì 5 ottobre, allo stadio “Invernici”, con fischio d’inizio alle 20.