I Centurioni Rugby Lumezzane annunciano l’arrivo con la maglia rossoblu del giovanissimo e talentuoso mediano di mischia Antonio Mastrorosa. Classe 2000, Antonio è nato a Monopoli, nel Barese, dove è cresciuto nelle fila della squadra di casa, l’Amatori Rugby Monopoli.

Ha frequentato l’Accademia federale di Benevento ed ha preso parte a numerosi raduni della Nazionale italiana Under 17. Ottime doti atletiche e maturità nel gioco – a fronte dei soli 18 anni – hanno portato il club presieduto da Ottorino Bugatti a scegliere, ancora una volta, un giovane atleta per costruire il futuro della formazione Seniores.

«Mastrorosa è il secondo di tre fratelli, tutti rugbisti, e il maggiore è già professionista in un club di serie A – descrive il General Manager de I Centurioni Luca Raza – . Nonostante la sua giovanissima età, Antonio ha già dimostrato il suo valore e la sua tenacia frequentando l’accademia federale lontano da casa, immagazzinando importanti competenze rugbistiche. Al compimento dei suoi 18 anni, è stato lui stesso ad avvicinare il nostro club, scegliendolo tra le numerose e validissime offerte su scala nazionale, proponendo la sua candidatura per affrontare il mondo del rugby seniores con la nostra società, della quale aveva conosciuto e apprezzato progetti futuri e serietà, anche a grande distanza. L’abbiamo a quel punto ospitato da noi per sostenere una settimana di prova, aggregandolo alla squadra nel ritiro di precampionato che abbiamo svolto a Onore, nella Bergamasca. Al termine del periodo di test abbiamo ritenuto che avesse le caratteristiche adatte alla nostra squadra e alla nostra filosofia di club. Apprezziamo sinceramente la serietà con la quale il giocatore vive il nostro sport e l’intraprendenza che ha dimostrato lasciando la sua casa, con l’obiettivo di mettersi alla prova per scrivere una pagina importante del suo percorso sportivo e formativo presso la nostra società. Con grande piacere, ci assumiamo la responsabilità di accompagnarlo nel suo sviluppo e siamo certi che saprà ricambiarci con grande impegno».

Antonio ha già ripreso il suo percorso di studi in un istituto superiore di Brescia e la sua presenza andrà ad aumentare il già cospicuo numero di giovanissimi (sono quattordici gli atleti della prima squadra entro i 20 anni) che lo staff tecnico diretto da Francesco Filippini ha scelto – in linea con le traiettorie strategiche della società – di aggregare alla prima squadra.

Il giocatore ha fatto il suo esordio la scorsa domenica, nella seconda frazione del match della formazione Under 18 contro il Rugby Crema. Nella vittoria per 37-12, Mastrorosa ha dato il suo contributo concreto mettendo a segno due mete, frutto di altrettante iniziative personali.

Ancora un ritorno in rossoblu, inoltre, si è registrato in questo pre-campionato. Si tratta di Adailton Moretti, nato in Brasile 22 anni fa. Con la maglia del Rugby Lumezzane, l’ala di Villa Carcina ha disputato tutti i campionati juniores, salvo poi approdare al Rugby Franciacorta, nella passata stagione, per metà campionato. Uno stop imposto da ragioni personali che si è però interrotto con il ritorno in campo e la decisione di ripartire là dove tutto era iniziato, con l’obiettivo di crescere e migliorare sé stesso.

Anche in questo caso, la società vuole esprimere il suo sincero apprezzamento per tutti i giocatori che, negli ultimi mesi, hanno identificato nel club rossoblu la propria casa e dove hanno deciso di tornare, come nei casi degli avanti Paolo Trevisani e Diego Bettinsoli, tanto per citare i più recenti.