La Federazione Italiana Rugby ha annunciato la composizione dei gironi del campionato di serie A nella stagione sportiva 2019/2020.
Il 15 rossoblù è stato inserito nel Girone 1 e si troverà ad affrontare i seguenti avversari: 

– C.U.S. Genova
– Pro Recco Rugby
– Accademia Nazionale Ivan Francescato
– Rugby Parabiago
– Rugby Milano
– Biella Rugby Club
– C.U.S. Torino
– VII Rugby Torino (sub-judice)
– Amatori Rugby Alghero

«Il girone si prospetta molto impegnativo come ci aspettavamo e vi approderemo, in quanto neopromossi, con l’umiltà necessaria – commenta il General Manager Luca Raza -.  Il nostro obiettivo è il raggiungimento della permanenza nella serie nel minor tempo possibile, al fine di disputare un campionato con la serenità necessaria per migliorarci costantemente e far crescere i più giovani che sono aggregati al nostro gruppo, siano essi nuovi acquisti che frutto del nostro vivaio. La nostra campagna acquisti non è ancora completata e, a stretto giro, sveleremo gli ultimi nominativi che daranno il loro contributo in questo anno di ritorno in serie A, campionato prestigioso che approcceremo con impegno e dedizione». 

«Ci siamo innanzi tutto tolti la curiosità rispetto alle avversarie che dovremo affrontare – commenta l’Head Coach Francesco Filippini -. Da un punto di vista prettamente geografico affronteremo trasferte simili a quelle sostenute nello scorso campionato di B. Con sorpresa, Alghero torna in un girone che comprende le regioni settentrionali e già sappiamo che, come da tradizione, ci aspetterà una trasferta molto complessa. Il Girone 1 così composto mostra formazioni molto esperte nella serie, anche se non sono inserite le squadre retrocesse dalla massima serie. Sappiamo che il campionato di A, proprio perchè conta un numero inferiore di partite rispetto a quello di B, renderà ogni risultato ancora più decisivo».