Seniores #C: ottima prima uscita per la nuovissima cadetta!

Test amichevole favorevole per il 15 di Gobbi e Zanchigiani

A soddisfare il tandem di tecnici della nuovissima formazione di serie C2 Fiorenzo Gobbi e Ivan Zanchigiani non è di certo stato il successo per due lunghezze maturato con il 14-12 finale nel test organizzato in trasferta sul campo del Rugby Vallecamonica.

Ad averlo fatto sono stati i progressi di un gruppo nato da una manciata di settimane, eterogeneo nelle esperienze, ma in grado di evidenziare un amalgama sulla quale il lavoro può garantire frutti importanti nella stagione alle porte.

Questa la formazione in campo: Sala, Pintossi, Dacosi L., Rocco (C), Moretti, Tagliani, Zanetti, Dacosi M., Rossi, Boschetti R., Forelli, Mutti, Cani, Siena, Pasini.
A disposizione: Guerini, Ghidini, Cavagna, Bugatti, Raccagni, Boschetti L., Papetti.

Le due mete – ad opera di Pasini e di Rossi – sono state entrambe trasformate da capitan Rocco. Un 100% dalla piazzola che ha consentito di intascare il successo finale sugli avversari del Vallecamonica, con i quali, dalla scorsa estate, si è creata un’ottima collaborazione tanto per il settore Juniores che, come in questo caso, Seniores.

Proprio i Camuni saranno i primi avversari della Poule B del Girone 2 di serie C. Domenica 20 ottobre, con kick off alle 15,30, si alzerà il sipario sulla storia della seconda formazione Seniores de I Centurioni.

Una assoluta novità per i colori rossoblù, un forte desiderio covato dal club negli anni e che, grazie all’identificazione di una casa stabile, ha potuto vedere la luce. Qui è possibile prendere visione dell’intero calendario per la prima fase della stagione della Seniores #C.

«La squadra ha esordito con questo test e si è subito espresso in un match sofferto e teso – commenta il tecnico Ivan Zanchigiani -, ma i giocatori hanno immediatamente mostrato una delle caratteristiche che, già in queste settimane di preparazione era venuta a galla. La voglia di crederci fino alla fine e di combattere ha, infatti, consentito di far pendere l’esito finale di questo test a nostro favore. La strada che ci aspetta è certamente lunghissima, così come il lavoro che lo staff tecnico intende svolgere con il gruppo, ma vogliamo trasmettere la nostra soddisfazione per quanto visto in campo, per il carattere e la tenacia dimostrati».