Seniores #A: a Bergamo l’ultimo positivo test in preparazione all’esordio

Coach Filippini: «Buona attitudine e scelte di gioco interessanti»

La prima squadra de I Centurioni ha chiuso sul campo del Rugby Bergamo il proprio percorso di amichevoli in questa preseason.

Il match contro gli orobici della durata di 60 minuti complessivi ha seguito il triangolare disputato contro Valpolicella Rugby e Junior Rugby Brescia, e il quadrangolare contro Rugby Lecco, CUS Torino e Rugby Franciacorta.

Al termine dei due tempi da mezz’ora ciascuno, I Centurioni hanno fatto registrare un pareggio per 17-17, frutto di tre mete rossoblu contro due dei padroni di casa.

Per Scanferla e compagni (con il capitano assente a causa di un problema al ginocchio), sono andati in meta Mokom, Azzini e Giori, con una trasformazione delle tre messa a segno da Aru.

«La prima frazione (terminata 12-3 ndr) è stata molto positiva – commenta l’Head Coach Filippini -. La squadra ha evidenziato, infatti, un buon ritmo, mostrando scelte di gioco interessanti e, nel complesso, una buona attitudine collettiva. Solo alcuni errori individuali hanno impedito che il risultato fosse più ampio. Nella seconda frazione, i cambi hanno messo in campo una prestazione buona nella prima fase, salvo gradualmente rallentare e adattarsi ad gioco dai ritmi più bassi».

Nel complesso, secondo il tecnico rossoblu, quanto visto in campo è spunto di indicazioni positive dell’organico, «da migliorare la gestualità e trovare un maggiore cinismo per concretizzare il volume di gioco che produciamo».

Se per l’inizio della stagione (fissato per domenica 20 ottobre, alle 15.30, al MAW Stadium, contro Parabiago) è prevista la ripresa di capitan Scanferla e Piovani. Saranno ancora indisponibili Codinotti, Florio, Gandolfi, Gelmini, Lupatini, Lepre, Mariani, Zaboni e Zaffino.