Seniores #A: Francesci Casini ultimo nuovo arrivo in rossoblù

GM Raza: «Giocatore versatile e utile a fornire ulteriori opzioni per la linea dei trequarti»

Si chiude il mercato de I Centurioni Rugby con l’arrivo in rossoblù del centro (schierabile, però, anche nel ruolo di estremo) Francesco Casini, classe 1996, di Foligno.

Il giocatore umbro ha iniziato a calcare i campi da rugby a 16 anni vestendo la maglia del club di casa – il Foligno Rugby -. Successivamente si è trasferito nel club laziale dell’Amatori Civita Castellana prima di intraprendere un’esperienza nell’emisfero australe. Lo scorso campionato, infatti, Francesco ha militato nel club neozelandese del New Brighton RFC, sito nell’area metropolitana di Christchurch, sulla costa centrorientale dell’isola.
Convocato con le selezioni regionali umbre, il giocatore ha maturato inoltre una buona esperienza nel rugby a 7 partecipando ai campionati nazionali universitari nel giugno del 2016.

Casini è giunto in Valtrompia nelle scorse settimane, ingaggiato a sua volta con la modalità del reperimento di un posto di lavoro all’interno di un’impresa del gruppo. Ha partecipato all’ultimo test amichevole in preparazione dell’esordio in serie A della squadra e disputato lo scorso sabato contro il Rugby Bergamo (terminato con un pareggio per 17-17, al termine di due tempi da 30’ ndr), confermando le proprie abilità tecniche e, in particolare, nell’incisività in fase difensiva.

«Nella selezione dei rinforzi della nostra squadra stiamo cercando di identificare atleti che dimostrino serietà e motivazione – commenta il General Manager Luca Raza -. Riteniamo, infatti, che queste caratteristiche siano nei nostri equilibri interni assolutamente di primaria importanza. Francesco si è dimostrato sin da subito molto determinato e impegnato, inserendosi con decisione e rispetto nel nostro club, aderendo alla nostra struttura interna».  Da un punto di vista tecnico «è un giocatore versatile, capace al piede e molto solido in difesa – continua il GM -. Siamo persuasi che possa contribuire a sviluppare ulteriormente il nostro gioco e possa fornire il proprio aiuto anche in funzione dell’assenza per infortunio di Lupatini e nel periodo necessario alla ripresa della forma ottimale di Gelmini, Zaboni, Zaffino».

«Gli avversari che ci attendono saranno molto strutturati, pertanto dovremo dimostrare umiltà e grande impegno – continua Raza -. Auspichiamo di poter ribadire il nostro valore in mischia chiusa, potendo contare su ulteriori strutture nella linea dei trequarti. Lavoreremo per conquistare al più presto la permanenza in serie A, per poi provare ad agguantare qualche posizione più nobile».

Il mercato de I Centurioni Rugby ha, pertanto, contato l’ingaggio di tredici giocatori complessivi: gli avanti Armanasco, Bellandi, Daniel, Florio, Gandolfi, Hliwa, Mariani, Nicoli, e i trequarti Casini, Gazzoli, Gelmini, Mokom e Zaboni.

In fase di valutazione, infine, l’eventualità di operare nuovamente sul mercato per sopperire all’assenza dei prossimi mesi del pilone Florio, infortunatosi gravemente (frattura composta del perone) nel triangolare amichevole disputato sul campo del Valpolicella Rugby.