Seniores #C2: esordio vincente della nuovissima cadetta. 19-28 contro Vallecamonica

Gobbi e Zanchigiani: «Partita giocata con il cuore e buon livello. Avanti così»

I Centurioni #C iniziano la loro avventura con un positivo successo con bonus in trasferta. Sul campo del Rugby Vallecamonica, i rossoblù condotti dal tandem di tecnici Gobbi e Zanchigiani hanno conquistato un successo per 29-18, al termine di un match combattuto e di buon livello. I Centurioni hanno mantenuto il controllo del match sin dalla prima frazione, chiusa con il vantaggio ospite di 12-19. Quattro le mete messe a segno con Savardi, Cani, Pasotti e Bettinsoli.

Di seguito il tabellino dell’incontro: 

Vallecamonica Rugby: Franzoni F., Tosoni, Bardella, Catanese, Antonioli, Cominelli, Della Marta, Franzoni M., Gressani, Coppo, Abondio, Cominotti, Salogni, Poli, Bedola.
A disposizione: Faccanoni, Varotto, Carminati, Morelli, Ferrari.

I Centurioni Rugby: Rocco, Regina, Dacosi L., Savardi, Zanetti, Vinante, Cavagna, Pasotti, Rossi, Dacosi M., Bettinsoli, Boschetti, Pasini, Siena, Hasnabi.
A disposizione: Cani, Guerini, Zanoletti, Mutti, Tagliani, Sala, Pintossi.

Marcatori: Primo tempo: 8’m Savardi; 16’m Tosoni tr Cominelli; 19’m Zanetti tr Vinante; 32’m Antonioli; 38’m Bettinsoli tr Vinante (12-19)
Secondo tempo: 16’m Cani; 22’cp Carminati; 29’cp Carminati; 32’m Pasotti (18-29)

«E’ stata una partita affrontata con la giusta concentrazione e determinazione da parte della squadra – commenta soddisfatto al termine coach Fiorenzo Gobbi -. Abbiamo dimostrato una grande voglia e ciò ci fa pensare che il meglio per questa squadra debba ancora venire. Dovremo lavorare sui passaggi: in alcune occasioni, infatti, la cattiva esecuzione ha compromesso la messa a segno di ulteriori mete».

«La squadra si è ben comportata, in linea con quando ci aspettavamo dai giocatori – commenta il tecnico Zanchigiani -. E’ evidente che in alcuni casi si sia evidenziata l’inattività durata anche qualche anno, ma la determinazione e l’applicazione dimostrate hanno evidenziato comunque una buona prestazione. Il lavoro ci consetirà di crescere ancora molto in questa stagione».