U14: impegno e grinta riportano la vittoria in casa rossoblù

Successo su Oltremella per 19-14. Coach Benetti: «Crescita collettiva continua e proficua»

I giovani Centurioni della formazione U14 guidata dall’Head Coach Stefano Benetti coadiuvato da Gianluca Lepre e Tommaso Nicoli ritrovano il sorriso.

La squadra rossoblù, in trasferta sul campo del Rugby Oltremella, ha strappato con grande determinazione un successo per 19-14, maturato grazie ad una straordinaria reazione nella seconda frazione.

Sono proprio i padroni di casa a partire con l’acceleratore pigiato. Al 9’, infatti, Oltremella va in meta, trasformando con precisione e bissando, poco dopo, per un ruvido 14-0. È capitan Cottali a suonare la sveglia al 24’, muovendo il tabellone sul 14-5 con cui si va al riposo. Nella ripresa I Centurioni cambiano musica. Al 10’, Goffi, con la collaborazione dalla piazzola di Sisti, accorcia le distanze sul 14-12, mentre al 23’, sempre con Cottali, a Roncadelle i rossoblù mettono la loro firma. La doppietta del capitano, con il piede di Sisti, portano lo score sul 19-14 con cui si chiude la contesa.

«È stata una partita sofferta, in particolare nella prima frazione – commenta al termine coach Benetti –, e la dimostrazione è stata il parziale di 14-5 con cui si è chiuso il primo tempo. Nella ripresa, però, non abbiamo concesso quasi nulla agli avversari grazie a qualche assestamento tattico e ad un paio di spostamenti nello schieramento. Questi elementi ci hanno consentito di portare il match a nostro favore, con un risultato finale che torna, finalmente, a sorriderci. Abbiamo registrato un grande possesso, ma tante palle perse malamente ad un passo dalla segnatura hanno fermato il tabellone su un vantaggio limitato che avrebbe potuto essere molto più ampio. Mi complimento per l’ottima reazione dei ragazzi e la crescita collettiva di questo gruppo. Una menzione particolare al giovane Simone Bonomi, il quale ha dimostrato enormi passi avanti nella sua prestazione».

Un abbraccio da parte di tutto il club rossoblù va a Matteo Serra, obbligato, a causa di un infortunio occorso sul finire del match, a stare a riposo per qualche settimana. Buona guarigione!