giovani atleti a tutto tondo

Pensato insieme ai dottori in Scienze motorie Alessandro Saleri, Giulio Cropelli e Roberto Parisi, il Progetto Motoria dei Centurioni Rugby è un percorso di sviluppo psicomotorio per tutti i tesserati della società, partendo dai bambini dell’Under 8 fino ai ragazzi dell’Under 18.

Tutto è volto a strutturare la realizzazione di un vero atleta, abile e capace in tutte le discipline, andando oltre la crescita del giocatore di rugby. Vengono sviluppate capacità poi utili ai ragazzi, qualsiasi sport intendano praticare.

La loro crescita tocca la sfera motoria (correre, saltare, rotolare, giocare con una palla), quella affettiva (relazionarsi con i compagni, relazionarsi con una figura più grande, condividere vittorie e sconfitte), quella cognitiva (rispetto delle regole, sviluppo dell’attenzione, autocontrollo).

«Il bambino non è un adulto in miniatura e la sua mentalità non è solo quantitativamente ma anche qualitativamente diversa da quella degli adulti, e per questa ragione un bambino non è solo più piccolo, ma anche diverso», diceva nel 1937 lo psicologo e pedagogista svizzero Édouard Cleparède. Questa frase riassume lo spirito del percorso che intraprendono bambini e ragazzi dei Centurioni Rugby.

La psicomotricità è una disciplina che supporta i processi evolutivi partendo dall’infanzia e per tutta la vita di una persona. Ogni bambino/ragazzo sviluppa componenti emotive, intellettive, corporee con il suo mettersi in gioco attraverso l’azione e l’interazione:

• nell’uso dello spazio e degli oggetti;
• nell’interazione con gli altri;
• nella capacità di rappresentarsi agli altri attraverso il movimento, la parola, il gioco.

Crediamo che il bambino non sia solo un adulto più piccolo, ma una creatura completamente diversa con le sue richieste specifiche e a cui va data un’attenzione particolare. Anche in ambito sportivo non può essere trattato come un adulto, ma deve essere allenato assecondando lo sviluppo delle sue fasi sensibili di crescita.

Lo schema sottostante riporta lo sviluppo delle capacità coordinative e condizionali nelle diverse fasi di vita del bambino. Ad esempio, vediamo come la capacità di equilibrio abbia uno sviluppo massimo tra gli 11 e i 12 anni, e come inizi a svilupparsi a partire dai 10. Questo significa che se vogliamo sviluppare l’equilibrio in un bambino, dovremo lavorare molto nella fascia dai 10 ai 12 anni perché nei periodi precedenti e successivi lo sviluppo di questa capacità è nettamente inferiore.

Proporre esercizi e giochi che siano in accordo con queste fasi sensibili garantisce uno sviluppo completo dal punto di vista motorio.

Ecco perché i nostri laureati in Scienze motorie lavorano per cercare di sviluppare al momento giusto ogni capacità, in modo che la crescita del bambino sia continua e avvenga nel momento corretto, senza sprecare tempo e andando a costruire uno sportivo completo, non “solo” un rugbista.

Il progetto non si ferma ai soli bambini, ma prosegue nello sviluppo fisico dei ragazzi a partire dai 13 anni fino al loro esordio in prima squadra. La loro fase sensibile non tocca più lo sviluppo delle capacità coordinative, ma interessa le capacità condizionali con lavori incentrati sullo sviluppo di forza, resistenza, velocità e mobilità. Anche in questo caso, scopo del progetto non è formare giocatori di rugby allenati e preparati, ma sportivi e atleti pronti per qualsiasi sport.

UNDER 6 / UNDER 8
Martedì e venerdì
Ore 17.30 – 18.30
Campo Rossaghe
Via Rossaghe, 53 – Lumezzane

UNDER 10 / UNDER 12
Martedì e venerdì
Ore 17.30 – 19
Campo Rossaghe
Via Rossaghe, 53 – Lumezzane

UNDER 14
Lunedì e giovedì
Ore 18.30 – 20
Campo Dei Pini
Via Bernocchi, 69 – 25069 Cogozzo di Villa Carcina (prima e dopo i lavori per il campo)

Mercoledì
Ore 18.30 – 20
Campo Villaggio Gnutti
Via Cavaliere del Lavoro Umberto Gnutti, 10 – Lumezzane

UNDER 16
Martedì e venerdì
Ore 18.30 – 20
Campo Rossaghe
Via Rossaghe, 53 – Lumezzane

Mercoledì
Ore 18.30 – 20
Campo Villaggio Gnutti
Via Cavaliere del Lavoro Umberto Gnutti, 10 – Lumezzane

UNDER 18
Martedì e venerdì
Ore 19 – 20.30
Campo Rossaghe
Via Rossaghe, 53 – Lumezzane

Mercoledì
Ore 19 – 20.30
Campo Dei Pini
Via Bernocchi, 69 – 25069 Cogozzo di Villa Carcina (prima e dopo i lavori per il campo)

Per informazioni e richieste è possibile scrivere un’email a robyparisi@hotmail.it oppure contattare il responsabile Roberto Parisi (366 3126466).