Seniores #A: due pumitas per la centuria rossoblù


I giovani fratelli Montilla rinforzano la prima linea dei Centurioni

Il Gm, Luca Raza: «Maxi e Tomàs Montilla sono due fratelli molto promettenti. Rapidi e potenti. Un ottimo innesto per la nostra mischia»

I fratelli Montilla: “Un sogno per noi giocare insieme in Europa e in uno dei campionati più importanti. Ringraziamo il club per averci dato questa opportunità ”

VILLA CARCINA – Arrivano dall’Argentina i due nuovi colpi di mercato della formazione Seniores dei Centurioni. I due fratelli, Maximiliano e Tomàs Montilla, pilone il primo, tallonatore il secondo, vantano caps nella nazionale juniores argentina.

Maximiliano Montilla è nato il 12 giugno 2000, a Mendoza in Argentina. Forza e agilità per il pilone – 1,84 cm e 110 kg – che ha militato nel Marista Rc e negli Shark m19.

«Sono molto felice. Poter giocare in uno dei migliori campionati, per me è un sogno che si realizza – dichiara Maxi Montilla – . Sono molto grato a Centurioni per avermi dato questa opportunità. E’ bellissimo poter fare questa avventura assieme a mio fratello. Giochiamo insieme da quando avevamo 18 anni

Sono molto felice di poter continuare a giocare con lui, penso che sappiamo entrambi come gioca l’altro e questo ci aiuta molto in campo».

Caratteristiche simili anche per il fratello minore, Tomàs Montilla– Classe 2001, 180cm e 106 kg –. Tallonatore reattivo e possente, Tomàs ha militato nel Marista, prima di approdare in maglia rossoblù.

«Sono molto entusiasta di questa nuova esperienza e desideroso di iniziare a giocare – dice Tomàs -. Ringrazio il club per avermi dato questa opportunità. Sono molto felice di poter giocare in serie A assieme a mio fratello. Fin da piccoli si parlava di giocare in Europa e insieme potremo ora farlo».

«Maxi e Tomàs Montilla sono due fratelli molto promettenti – dichiara il Gm, Luca Raza -. Hanno vestito la maglia della nazionale pumitas, a dimostrazione del loro valore e del potenziale. Sono giocatori talentuosi, aggressivi e molto incisivi. Sono  entrambi veloci e rapidi nonostante giochino in prima linea. Rappresentano il profilo che ricercavamo nei due giocatori chiamati a rinforzare il pacchetto di mischia.  I Montilla entrano così a far parte del progetto Centurioni e nella già folta schiera dei giovani promettenti che compongono la nostra rosa. Siamo molto contenti del loro arrivo».