Trasferta in terra ligure
per Promotica Centurioni

Domani alle 14,30 la sfida contro il fanalino di coda Pro Recco. Assenti McCann, Datola e Zanatta. Fascia di capitano a Suttor. Kick off al Carlini di Genova

VILLA CARCINA – Più forti degli infortuni, più carichi che mai. Riparte la marcia della Promotica Centurioni che domani (domenica 5 dicembre) si porta al Carlini di Genova per la sfida contro l’ultima in classifica, la Pro Recco.

Calcio di inizio della sesta giornata del campionato di serie A alle 14.30. Arbitra il signor Lorenzo Imbriaco di Bologna.

La squadra di coach Ivano Bonacina si presenta a questa sfida forte dell’ultimo successo in casa contro Settimo Torinese – battuto 16-13 nella gara che ha preceduto la sosta -, ma indebolita dalle assenze di Datola, di Zanatta e soprattutto di Ross Mc Cann. Il centro scozzese ha subito un pestone al piede e rimarrà a riposo per la gara odierna.

«Abbiamo lavorato intensamente sul lavoro di discpilina e sulla difesa – sottolinea l’head coach dei Centurioni, Ivano Bonacina -. Ci siamo preparati a una sfida fuori casa molto importante. L’aspetto mentale sarà determinante. Recco per tradizione ha una buona conquista, noi proveremo a tenere un ritmo alto, cercando di avere un controllo più attento della palla. La pausa ci è servita per recuperare qualche giocatore infortunato e per lavorare bene sul regolamento».

Tornano in formazione sia Armanasco che BerardiLa fascia da capitano, vista l’assenza di Mc Cann, sarà affidata a Rory Suttor.

Le gare del girone 1: PRO RECCO- PROMOTICA CENTURIONI, Parabiago-Cus Torino, Milano-Cus Genova. Settimo Torino-Biella.

Classifica: Cus Torino 24, Biella 19 *, Parabiago 18,  Milano 14 *, PROMOTICA CENTURIONI 11 *,  Cus Genova 6, Settimo Torino 5 *,  Amatori Alghero 4, Pro Recco 0 * (* una partita in meno)